PRIVACY | PRIVACY COOKIE |
image 1 image 2 image 3 image 4 image 5 image 6 image 7 image 8

Fai crescere la tua città®

La Regione Lombardia ha autorizzato la nostra consociata FCT all'utilizzo del proprio logo sull'Assegno Vacanza Etico®, sviluppato per il progetto "Fai crescere la tua città®".
Cogliamo l'occasione per informarvi che su questo assegno c'è anche un altro importante riconoscimento di "Borsa Progetti Sociali - ALTIS - Università Cattolica di Milano" Tutto Questo è un'ulteriore conferma che il nostro strumento di Fund Raising e di Cause Related Marketing "Assegno Vacanze Etico®" è un valido e innovativo supporto per il finanziamento di progetti sociali scelto da due importanti istituzioni.
L'Assegno Vacanze Etico® in questo specifico caso mira a sostenere il Progetto di Coesione Sociale finanziato dalla Regione Lombardia come da Bando 1 Marzo 2006 - n. 8/2011 e delibera graduatoria finale contenuta nel BURL Serie Ordinaria del 31 luglio 2006 n° 31.

BORSA PROGETTI SOCIALI" EMANAZIONE DI ALTIS DELL'UNIVERSITA' CATTOLICA DI MILANO

BPS, la nostra consociata FCT e l’Assegno Vacanze Etico®

L’incontro tra BPS e la nostra consociata FCT avviene nel settembre 2007 in occasione della raccolta dati per la redazione del Quaderno di Ricerca ad opera di ALTIS sulle Partnership tra Imprese e Organizzazioni Non Profit. L’operato della nostra consociata FCT in ambito sociale, con i diversi prodotti (Assegno Vacanze Etico®, Luna di Miele Solidale®,…), è un caso emblematico di successo nonché di proficua collaborazione tra profit e non profit. Tale collaborazione muove i primi passi nel 2001 e da allora numerose sono state le partnership create con diverse associazioni del terzo settore (CESVI, ABIO, LAV), a cui sono seguiti alcuni riconoscimenti ricevuti (Sodalitas Social Awards) e svariati articoli sulle più importanti riviste giornalistiche.

Visti tali risultati, BPS, coinvolta nel progetto di Coesione Sociale - Arcipelago Mazzini, mette in contatto le realtà del partenariato dell’Arcipelago con la nostra consociata FCT, nell’ottica di realizzare una partnership di successo. Il progetto in questione, co-finanziato da Regione Lombardia, opera in due quartieri di Milano (Mazzini e Quarto Oggiaro); l’Arcipelago Mazzini è composto da 16 organizzazioni non profit che, insieme, coordinano una rete di interventi in ambito sociale, il cui scopo è la crescita e lo sviluppo del quartiere, attraverso la partecipazione attiva della popolazione e delle realtà produttive, associative e aggregative locali. Da tale incontro nasce l’idea di creare un apposito intervento di marketing sociale “Fai crescere la tua città®”, che attraverso lo strumento dell’Assegno Vacanze Etico®, sostiene il progetto di Coesione Sociale - Arcipelago Mazzini e consente il miglioramento della qualità di vita di cittadini e famiglie, nonché una maggiore integrazione tra diverse culture.

Borsa Progetti Sociali - BPS

Borsa Progetti Sociali (BPS) favorisce la capacità delle organizzazioni non profit di reperire presso imprese e fondazioni d’impresa ed ex bancarie, le risorse finanziarie, umane e materiali necessarie per la realizzazione di progetti socialmente rilevanti.
BPS si muove nella logica “triple - win”, quella in cui non profit, profit e pubblica amministrazione traggono concreti benefici dalla loro collaborazione.
Così, pur non escludendo la possibilità di trasferimenti di risorse finanziarie nell’ottica della pura gratuità, BPS intende promuovere partnership caratterizzate da una stretta correlazione tra ONP, attività del finanziatore e P.A., in vista di:

La mission di BPS

Facilitare partnership durevoli tra profit, non profit e pubblica amministrazione

Il progetto, fondandosi sui concetti di Corporate Social Responsibility (CSR), genera benefici concreti sia per le imprese sia per le organizzazioni non profit. La Corporate Social Responsibility (CRS) o Responsabilità Sociale d’Impresa (RSI) è un tema che si sta sempre più diffondendo nella società. L’operare in modo socialmente responsabile ha un valore strategico per il business aziendale.
“Per RSI si intende l’impegno dell’impresa - e in primis dei vertici aziendali - a soddisfare in misura sempre crescente, andando oltre gli obblighi di legge, le legittime attese sociali e ambientali, oltre che economiche, dei vari portatori di interesse (o stakeholder) interni ed esterni, mediante lo svolgimento delle proprie attività.” (M. Molteni, docente di Corporate Strategy UCSC)
Alle imprese è ormai ampiamente attribuito un ruolo e una responsabilità sociale che si affianca alle performance economiche. Si è via via consolidata una concezione di impresa che riconosce la necessità di prestare una specifica attenzione ad altri soggetti portatori di interessi e attese nei confronti dell’impresa (stakeholder) che va al di là degli azionisti (shareholder).
L’allargamento degli interessi coinvolti nell’attività d’impresa conduce alla logica della cosiddetta triple bottom line, secondo la quale l’impresa deve perseguire (e, dunque, rendere conto di) tre ordini di risultati:

Ciò vale a dire che una impresa deve integrare alla normale logica reddituale una logica di valenza sociale. L’accezione di valenza sociale si discosta dal concetto di mera filantropia. Impegno sociale non significa né donare né sperperare denaro, significa investire in attività socialmente rilevanti, nel senso che determinano concreti vantaggi sia per le comunità sia per le imprese nel suo complesso. Per cui, attraverso la creatività imprenditoriale socialmente orientata, logica economica e logica sociale possono dimostrarsi complementari: realizzano l’azienda, realizzano progetti sociali, realizzano il bene che tutti vorremmo. Questo è ciò a cui miriamo e che fonda la vision triple win dove tutti ne traggono beneficio.

Le tematiche della RSI sono alla base dell’operato di ALTIS – Alta Scuola Impresa e Società dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, di cui BPS fa parte.